1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ansaldo: Pansa, sbarco in Borsa con Opv grazie a grande quantita’ di cassa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Offerta pubblica globale di vendita di azioni Ansaldo Sts, finalizzata allo sbarco sul segmento Star del Mercato Telematico Azionario, prevede un numero massimo di quotazione di 52,174 milioni di azioni ordinarie, che rappresentano il 52,17% dell’intero capitale della società. L’Opv, prevista nel periodo compreso tra le il 20 marzo 2006 e il 24 marzo 2006, riguarderà un numero minimo di 13,044 milioni di azioni, pari a circa il 25% dell’offerta pubblica globale di vendita; tranche riservate saranno destinate agli azionisti di Finmeccanica – per un ammontare non superiore al 50% dell’Opv – nonché ai dipendenti italiani del gruppo facente capo alla società. Durante il roadshow, partito questa mattina da Milano, il presidente di Ansaldo Sts, Alessandro Pansa, rispondendo a una domanda, ha spiegato la scelta di ricorrere a un’offerta pubblica di vendita, per la quotazione, piuttosto che a un aumento di capitale o a entrambe le opzioni. “Abbiamo scelto un’Opv”, ha affermato Pansa, “perché la società produce una grande quantità di cassa. Questa capacità, strutturale rispetto all’azienda, dovrebbe garantire denaro per tutte le iniziative strategiche di investimento senza bisogno di ricorrere al mercato dei capitali”.