1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Anima: utile netto +42% a 57,3 milioni nei nove mesi

QUOTAZIONI Anima Holding
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anima Holding ha chiuso i primi nove mesi del 2014 con un utile netto in crescita del 42% a 57,3 milioni di euro rispetto ai 40,3 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. L’utile netto normalizzato, che non tiene conto di costi o ricavi straordinari e degli ammortamenti di intangibili relativi alla cosiddetta “purchase price allocation”, è stato di 76,4 milioni di euro nei primi nove mesi del 2014, in crescita di circa il 47% sui 51,8 milioni di euro stesso periodo del 2013. In aumento del 21% i ricavi totali che si sono attestati a 164,1 milioni rispetto a dodici mesi fa. La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2014 è risultata positiva per 21,1 milioni di euro, in miglioramento di oltre 65 milioni di euro rispetto alla fine dell’esercizio 2013.

I primi tre trimestri del 2014 hanno visto un andamento particolarmente positivo della raccolta netta che si è attestata a circa 6,5 miliardi di euro, quasi il doppio rispetto ai 3,4 miliardi di euro raccolta netta realizzata nell’intero esercizio 2013. Il totale delle masse gestite a fine settembre 2014 ha raggiunto, anche grazie all’effetto performance delle stesse, i 55,6 miliardi di euro a fronte dei 46,6 miliardi di euro a fine 2013 e dei 44 miliardi di euro dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

“La forte crescita organica, soprattutto nel segmento retail, conferma la solidità del nostro modello di business nel quale un ruolo chiave è giocato dalle partnership strategiche di lungo termine con gli operatori bancari, su cui continueremo ad investire per lo sviluppo di nuove opportunità”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding.