1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Anima svetta a +5% tra le mid cap, imminente un’offerta per Aletti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anima scatta in Borsa con un balzo di oltre il 5 per cento a 6,745 euro. A dare sprint al titolo sono le indiscrezioni che vedono la società di asset management pronta a formulare a Banco Bpm un’offerta per Aletti, forse già oggi. Al tempo stesso si impegnerebbe a prolungare l’accordo distributivo, in tal modo Anima continuerebbe a contare dell’apporto della rete della terza banca italiana.

Inoltre, stando a quanto riportato ieri dal Sole 24 Ore, Anima potrebbe poi fungere da polo aggregante fondendosi con BancoPosta Fondi di Poste Italiane andando così a raddoppiare il valore delle sue attività gestite a circa 170 miliardi di euro. Poste ad oggi detiene una quota del 25% in Anima e potrebbe decidere di trasferire una quota del 10-15% a Cdp in modo da liberare risorse da investire in altri settori. Cdp dal canto suo giocherebbe un ruolo importante nella governance di Anima.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Articolo IV sull'Eurozona

Fmi, monito all’Italia: “Introduca salario minimo”

L’Italia deve introdurre un salario minimo nelle regioni, potenzialmente differenziato. A scriverlo il Fondo monetario Internazionale del rapporto Articolo IV sull’Eurozona in cui fornisce una serie di raccomandazioni al nostro …

Osservatorio sul precariato dell'Inps

Inps: crescono assunzioni nei primi cinque mesi, +9,8%

Crescono le assunzioni nel periodo gennaio-maggio 2018 secondo i dati contenuti nell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, riferiti ai soli datori di lavoro privati. Il dato segna un +9,8% rispetto ad un …