Anglo American a caccia di asset carbone per raddoppiare la produzione

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 03/09/2010 - 10:24
Anglo American sarebbe alla caccia di asset sul carbone e derivati (coking coal) in Russia, Mongolia, Indonesia e Mozambico per raddoppiare l'attuale livello di produzione e soddisfare così la crescente domanda da parte di India e Cina. A rivelarlo è oggi l'agenzia internazionale Bloomberg, che cita il responsabile dell'unità carbone del gruppo minerario inglese, Seamus French. Anglo American ha prodotto lo scorso anno 12,6 milioni di tonnellate di carbone dalle sue riserve in Australia.
COMMENTA LA NOTIZIA