Anglo American: abuso di potere di Codelco contro compagnie straniere

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 17/11/2011 - 11:16
Toni accesi nella battaglia tra Codelco e Anglo American a causa del 49% di Anglo American Sur che la prima vorrebbe acquistare a gennaio per 65 miliardi di dollari in virtù di una opzione contrattuale risalente ai primi anni del 2000. Tale opzione è vista però in forse dal recente acquisto da parte della nipponica Mitsubishi del 24,5% della compagnia che racchiude le miniere cilene di rame e oro di maggior pregio, ad una valutazione doppia rispetto a quella proposta da Codelco; quest'ultima ha perciò avviato un'azione legale per impedire alla compagnia basata a Londra di vendere ulteriori quote. Su un quotidiano locale ("La Tercera"), Anglo American avrebbe accusato Codelco di "un atto di brutale abuso di potere contro una compagnia straniera", per impedire ad Anglo di esercitare i suoi diritti contrattuali riconosciuti. Codelco ha fatto invece sapere di agire solo per la salvaguardia dei propri diritti.
COMMENTA LA NOTIZIA