1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Ancora una seduta negativa per le borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarta seduta consecutiva con il segno meno per i listini europei. La revisione al ribasso delle stime di inflazione e la mancata menzione di nuove misure di stimolo da parte del n.1 della Bce Draghi penalizza l’andamento dei listini del vecchio continente.

A Londra il Ftse100 ha terminato con un rosso dello 0,18% a 6.498,33 punti mentre il tedesco Dax è sceso dello 0,61% a 9.084,95. Perdite più consistenti per il Cac40 (-1,17% a 4.099,91) e per l’Ibex (-1,56% a 9.392,1).

A livello di singole performance tonfo del retailer tedesco Metro (-4,75%) dopo la bocciatura a “equal-weight” da parte degli analisti di Morgan Stanley e vendite su Bnp Paribas (-1,67%) che ha acquistato la divisione polacca di Rabobank per 1,4 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda le indicazioni macro arrivate nel pomeriggio dagli Stati Uniti, meglio del previsto il dato relativo il Pil, +3,6% annualizzato nel terzo trimestre, e quello che misura le nuove richieste di sussidio, in calo a 298 mila. In linea con le stime gli ordini all’industria (-0,9% m/m a ottobre).