Ancora sotto accusa Ackermann, a.d. di Deutsche Bank

Inviato da Redazione il Gio, 22/12/2005 - 08:42
Il futuro di Josef Ackermann, amministratore delegato di Deutsche Bank ag, sarebbe stato messo in discussione dalla notizia che, insieme con altre cinque persone, sarà nuovamente processato con le accuse di crimini collegati all'approvazione di bonus. Tali ricompense avevano fatto seguito all'acquisizione da parte di Vodafone Group plc dell'azienda tedesca, attiva nel settore dell'ingegneria e delle telecomunicazioni, Mannesmann ag, nel 2000. Al tempo in cui i bonus furono elargiti Ackermann era membro del consiglio di sorveglianza di Mannesmann.
COMMENTA LA NOTIZIA