Ancora segno meno in avvio per Piazza Affari, titoli oil in affanno

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 05/01/2007 - 09:11
Dopo la seduta negativa di ieri, anche oggi Piazza Affari si sveglia di cattivo umore uniformandosi alle partenze negative delle altre borse del Vecchio continente influenzate anche dalla debacle di Tokyo (-1,51%). L'S&P/Mib cede lo 0,18% a 41.766 punti, sulla stessa lunghezza d'onda il Mibtel (-0,11% a 32.021). Anche stamane i titoli a soffrire maggiormente sono i petroliferi con Saipem (-1,55%) e Tenaris (-1,51%) in fondo al listino. Bene invece Enel (+0,56%).
COMMENTA LA NOTIZIA