1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

E’ ancora effetto Draghi: rendimento Btp ai nuovi minimi storici, Bonos sotto soglia del 2%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi scorci di settimana con nuovo allungo del Btp con il rendimento del titolo decennale al nuovo minimo storico. I rendimenti dei bond periferici dell’eurozona beneficiano ancora delle parole di venerdì scorso di Mario Draghi sul fronte QE. Il rendimento del Btp decennale sul mercato secondario ha toccato i minimi storici al 2,17 per cento. Lo spread tra il Btp decennale e il Bund tedesco è sceso in area 140 punti base. Nuovi minimi storici anche per il Bonos decennale che è sceso per la prima volta sotto la soglia psicologica del 2 per cento (minimo a 1,97%).
Mario Draghi ha confermato che la Bce è pronta a potenziare la propria azione se si materializzassero ulteriori rischi per le prospettive di inflazione. “Intensificheremo la pressione e amplieremo ancora di più i canali attraverso i quali intervenire, modificando di conseguenza le dimensioni, il ritmo e la composizione dei nostri acquisti”, ha detto venerdì Draghi, aprendo virtualmente a un quantitative easing europeo che potrebbe materializzarsi già a dicembre.