Ancora bufera su Alitalia, pressing del governo

Inviato da Francesca Fiore il Mer, 20/09/2006 - 08:59
Quotazione: ALITALIA
La vertenza Alitalia produce l'ennesimo sciopero. L'astensione dal lavoro, fissata per il 29 settembre, riguarderà tutto il trasporto aereo e durerà 24 ore. L'hanno proclamata ieri Filt-Cgil, Filt-Cisl, Ugl trasporto aereo, Sult e Up, in una riunione intersindacale da cui sono stati esclusi gli autonomi della Cub e da cui si è dissociata la Uil. Se si aggiunge che l'Anpac, il potente sindacato dei piloti non ha mai aderito alla protesta, il fronte non appare del tutto compatto. Intanto la compagnia Emirates, interpellata circa una possibile alleanza con Alitalia fa sapere di essere "focalizzata sulla propria espansione e non interessata all'acquisizione di Alitalia". L'offerta lanciata ai sindacati lo scorso lunedì dall'amministaratore delegato Giancarlo Cimoli comincia a dare i suoi frutti: gli stessi sindacati che avevano rifiutato il dialogo, ieri hanno accettato l'incontro, in agenda domani, con i vertici dell'azienda. Intanto il vicepremier Francesco Rutelli è tornato a chiedere una verifica del vertice. "Serve un piano industriale rinnovato-commenta Rutelli- con l'obiettivo di salvare e far crescere la compagnia di bandiera: né svenderla, né chiuderla ,né cederla ad altri".
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...