Ancora acquisti a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarta seduta consecutiva con il segno più per gli indici a Wall Street, che dopo le minute della Fed hanno potuto beneficiare dei conti migliori delle attese annunciati da Intel e Jp Morgan (-2,68% e -1,39%). La prima nel terzo trimestre ha messo a segno ricavi per 11,1 miliardi di dollari, +18% annuo, ed un utile netto in crescita del 59% a 2,96 miliardi (52c per azione vs 50c delle attese). Jp Morgan ha registrato profitti per 4,4 miliardi, 1,01 dollari per azione (consenso 88c). Il giro d’affari complessivo è ammontato a 24,3 miliardi, mentre il coefficiente Tier 1 dell’istituto alla fine del trimestre è pari al 9,5%. Per quanto riguarda i dati macro, le richieste settimanali di mutui la scorsa settimana sono cresciute del 14,6% mentre i prezzi di importazioni ed esportazioni a settembre hanno rispettivamente registrato un -0,3% ed un +0,6% mensile. Il Dow ha così messo a segno un rialzo dello 0,69% portandosi a 11.096,08 punti, +0,71% dello S&P a 1.178,1 e +0,96% per il Nasdaq che si è portato a 2.441,23 punti. Per quanto riguarda la finanza straordinaria, Lockheed Martin (+0,81%) ha ceduto Enterprise Integration Group al fondo di private equity Veritas per 815 milioni di dollari mentre First Franklin con un +80,82% si è portata a 14,14 dollari dopo che Cheviot Financial (-0,2%) ha annunciato di voler acquisire la società a 14,5 dollari per azione. +0,54% infine per Apple, che a 300,14 dollari ha messo a segno un nuovo massimo storico. Il 20 ottobre a Cupertino si terrà un “Mac event” per il lancio del nuovo sistema operativo Macintosh.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…

USA

Wall Street si muove incerta dopo dato deludente Pil

Wall Street si muove incerta dopo il deludente dato sul Pil che nel primo trimestre è cresciuto al ritmo più debole degli ultimi tre anni. L’indice Dow Jones scivola dello 0,12%, l’S&P500 segna un -0,06% e il Nasdaq sale dello 0,08%. …

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…