1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Anche Unicredito verso spin-off immobiliare, per Centrosim momento non favorevole

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo la stampa del week end Unicredit ha accelerato in questi giorni l’iter per il riassetto e la valorizzazione del portafoglio immobiliare. L’obiettivo è di conferire parte dei propri immobili strumentali a un fondo del
valore di 2 miliardi di euro da collocare presso investitori. Il perimetro delle attività oggetto di conferimento è tuttora in fase di definizione, ma esso dovrebbe includere buona parte degli assets ex Capitalia. In sostanza – spiegano gli analisti di Centrosim – si tratterebbe di un’operazione di sale & leaseback, del tutto analoga a quella annunciata a fine marzo dal Banco Popolare
per un controvalore di 1 miliardo di euro. “L’operazione – aggiunge il broker – consentirebbe di liberare capitale mentre l’impatto sulla redditività dipenderà ovviamente dalla struttura finanziaria del deal e dal rendimento richiesto dal mercato”. Cosa ne pensa? “L’elevata offerta di immobili sul mercato italiano – sia da parte di banche,
sia di società immobiliari – e la generale situazione di mercati finanziari non favorisce i venditori. E anche la nuova tassazione sui fondi immobiliari potrebbe avere effetti negativi sulle operazioni annunciate”, è la risposta nella nota dell’analista che ha redatto il report.