1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Anche Shanghai saluta il 2005 con una seduta ribassista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si conclude con l’amaro in bocca il 2005 della Borsa di Shanghai. Come avvenuto a Tokyo, anche nell’ex Celeste Impero gli operatori sono passati all’incasso dei guadagni realizzati nelle ultime sedute, in particolare in quella di ieri. A ciò si è aggiunta anche la perdurante preoccupazione per la riforma azionaria delle principali società quotate, che porta all’immissione di ingenti quantitativi azionari sul mercato ma che, sostengono gli analisti, non potrà che avere un effetto benefico sul listino azionario cinese nel lungo periodo. Al termine delle contrattazioni l’indice Shanghai composite ha perso lo 0,80% a 1.161 punti.