1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Anche il Portogallo “si arrende” e chiede gli aiuti all’Ue

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Portogallo si è arreso. Il governo lusitano ha ammesso ieri sera di avere bisogno di aiuti per fronteggiare la crisi del debito. “Ho provato a fare di tutto – ha dichiarato il primo ministro Jose Socrates nel corso di un messaggio tv da Lisbona – ma siamo arrivati ad un punto che non prendere una decisione avrebbe comportato rischi maggiori che non avremmo potuto sopportare. Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità”. La richiesta di aiuti è stata notificata dal premier dimissionario Socrates al presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso. La crisi di Lisbona sarà analizzata domani durante l’Ecofin in programma a Budapest.