1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

E anche Playboy scopre Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Playboy scoprirà Wall Street. In tutti i sensi. La famosa rivista statunitense creata da Hugh Hefner spoglierà infatti alcune delle trader più sexy in un prossimo numero speciale per le edicole e per il suo sito internet.


Con il progetto «Bare market babes», Playboy proporrà un numero monografico sulla crisi, ricercando le donne più belle di Wall Street, o meglio aspiranti modelle che lavorino o abbiano lavorato in un’istituzione finanziaria.

Playboy non è nuovo a iniziative di questo tipo. Nel 2002 in un altro momento di crisi per i mercati, Playboy dedicò due numeri ai fallimenti di Enron e di Worldcom, ma ancora prima, nel 1989, il magazine aveva dedicato la sua attenzione alle donne di Wall Street

 


“Abbiamo pensato che Wall Street abbia bisogno di qualcosa per cui sorridere dato l’attuale clima economico”, spiega sul sito della rivista Gary Cole, senior vice president di Playboy.


Le iscrizioni si raccolgono all’indirizzo internet www.playboy.com/wallstreet. Le interessate potranno partecipare inviando una foto del viso e a figura intera e ovviamente certificando di avere più di 18 anni. Per iscriversi c’è tempo solo fino al 24 ottobre. Attenzione però, tra le aspiranti, solo 20 saranno selezionate per diventare a tutti gli effetti le madrine della crisi finanziaria più dura dal 1929.

 

Nell’immagine la pagina internet con cui Playboy sponsorizza la sua iniziativa.