1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Anche le banche italiane superano lo “stress test”

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le banche italiane sono in grado di far fronte allo scenario macroeconomico attuale. Se quelle americane necessitano di un’iniezione da 75 miliardi di dollari per stare in piedi, le italiane sono in grado di reggere l’onda d’urto quasi meglio delle “colleghe” Oltreoceano. Il Sole 24 Ore ha ottenuto il risultato di uno stress test “top secret” effettuato da una grande società internazionale di ricerca che preferisce rimanere anonima, in cui queste domande trovano una risposta tranquillizzante: le prime sei banche italiane non dovrebbero avere bisogno di nuovo capitale. Questi istituti dimezzeranno gli utili e ridurranno drasticamente la redditività, ma se le previsioni dell’Ocse saranno confermate dai fatti – Unicredit, Intesa SanPaolo, Montepaschi, Banco Popolare, Ubi e Banca Popolare di Milano non avranno bisogno di nuove iniezioni di capitale. Ai primi sei istituti servirebbero fino a 10 miliardi, ma solo se la situazione generale si aggravasse molto.