Anche Ing nella bufera: Governo mette 10 miliardi di euro

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 20/10/2008 - 09:33

L'onda lunga della crisi arriva anche in Olanda e colpisce il principale istituto finanziario del Paese, Ing Groep. Che la situazione non fosse delle migliori per il gruppo di Amsterdam, noto in Italia per il conto arancio, si era capito nella giornata di venerdì, quando la società aveva annunciato di attendersi nel terzo trimestre del 2008 una perdita netta pari a 500 milioni di euro e un Tier 1 ratio sopra l'8,5%. Una notizia che aveva letteralmente affossato il titolo crollato del 27,48% a 7,34 euro per azione.

Ma era solo l'inizio. Per il colosso bancario dei Paesi Bassi è stato un vero e proprio fine settimana di fuoco. Sabato, il gruppo della "zucca" ha annunciato di avere raggiunto un accordo con il Governo olandese per rafforzare la solidità patrimoniale e riuscire così a "navigare" con meno difficoltà nell'attuale mercato e scenario economico.
Nel dettaglio, l'intervento è frutto dell'intesa a tre, tra il gruppo conosciuto a livello intrenazionale per il conto arancio, il ministero delle Finanze e la Banca Centrale d'Olanda. L'iniezione di capitale sarà di 10 miliardi di euro. L'intesa avverrà tramite l'acquisto di azioni privilegiate senza voto, alle quali verrà riconosciuto un interesse pari all'8,5% del capitale. Grazie a questa iniezione di fondi statali, il coefficiente patrimoniale Tier 1 si porta all'8%.

Ma l'intenso weekend di Ing è proseguito. Domenica, il gruppo bancario olandese ha comunicato attraverso una nota stampa di avere siglato un accordo con Fubon Financial Holding Co. Ltd, una delle principali compagnie di servizi finanziari in Taiwan, per cedere la sua divisione assicurativa vita, per una cifra complessiva pari a 600 milioni di dollari (447 milioni di euro). "Il disinvestimento - si legge in un documento - è in linea con la strategia di Ing di controllare in maniera attiva il proprio portafoglio, allocando i capitali di quei business che generano i ritorni più alti".
Novità accolte con favore dal mercato. Le azioni di Ing volano del del 24%, scambiando a 9,08 euro per azione.

COMMENTA LA NOTIZIA