Anche i fondi flessibili frenano bruscamente

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche i fondi flessibili, una delle categorie regine dell’industria del risparmio gestito e una tra le più amate dagli investitori, si vestono di rosso. Lo confermano i numeri: i riscatti superano le nuove sottoscrizioni, per 690 milioni di euro in giugno e dal mese di gennaio ad ora sono stati bruciati circa 8,5 miliardi di euro. E negli ultimi dodici mesi il ribasso riportato da questi prodotti è stato pari al 9%. Su 88 gestori in negativo, 41 hanno perso più della media. In un solo anno 12 prodotti su 100 hanno avuto dei risultati tonici. Con 5 che hanno dato -1% e solo due che hanno superato ampiamente il Bot a un anno emesso nel luglio 2007 (4,38% lordo).