1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Anasf: affidabilità, serietà e competenza sono le carte vincenti dei promotori finanziari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

ANASF, Associazione Nazionale dei Promotori Finanziari, ha presentato il 9 aprile a Milano i risultati di un sondaggio condotto tra 800 cittadini italiani maggiorenni che ancora non si avvalgono dei servizi di un promotore finanziario ma in possesso di un conto corrente bancario. Dall’indagine è emersa una bassa auto percezione della propria competenza finanziaria, con il 23% degli intervistati che si è dichiarato per nulla competente e il 29% poco competente. Tra quelli che invece hanno dichiarato d’avere maggiori competenze finanziarie è emersa una maggior propensione ad avvalersi degli offici di un promotore finanziario.

Tra le voci che più spingono un risparmiatore a delegare a un promotore la gestione del proprio risparmio vi sono l’affidabilità, la serietà e la fiducia verso il promotore stesso. Detto che la competenza rappresenta un ulteriore driver di spicco nella scelta del professionista, secondo il campione le caratteristiche più importanti per un promotore finanziario sono la capacità di parlare in modo semplice e chiaro, la capacità di aiutare il cliente a pianificare le soluzioni di risparmio/ investimento più adatte, la capacità di seguire e monitorare con attenzione gli investimenti del cliente e la capacità di innovare in modo costante l’offerta di prodotti di investimento.