Amundi SGR: team commerciale rafforzato con l'ingresso di Stefano Arquati

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 28/06/2013 - 12:38

Amundi SGR annuncia l'ingresso di Stefano Acquati come nuovo Senior Relationship Manager all'interno del team "Third Parties Distribution" del quale è responsabile in Italia Paolo Proli. Acquati si occuperà di individuare nuovi canali di distribuzione e di stringere nuovi accordi commerciali di collocamento, oltre a consolidare le relazioni con le banche e le reti di promozione finanziaria già collocatrici dei prodotti Amundi, organizzando sul territorio anche gli incontri di formazione e informazione finanziaria e di prodotto.




I circa 140 fondi comuni e comparti della Sicav Lussemburghese di Amundi sono attualmente distribuiti da oltre 150 differenti canali tra Sgr, reti distributive e reti di private banking, per un patrimonio collocato pari a oltre 6 miliardi di euro (dati al 31.12.2012).




Stefano Acquati ha maturato un'esperienza di oltre 25 anni nel settore presso importanti società nazionali e internazionali sia nel mercato assicurativo che finanziario. Prima di approdare in Amundi SGR, Acquati ha ricoperto il ruolo di Senior Relationship Manager nel segmento retail presso ING Investment Management e precedentemente ha maturato esperienze in Antonveneta ABN AMRO, Scottish Equitable Gruppo Ageon e Carivita.




"Il rafforzamento del team commerciale dedicato ai collocatori dei prodotti Amundi in Italia rappresenta il passaggio necessario per consolidare la nostra presenza, in particolare nelle reti di promotori finanziari, dopo gli accordi di collocamento conclusi con importanti partner" - ha sottolineato Gabriele Tavazzani, Condirettore Generale e responsabile commerciale e marketing di Amundi Sgr. 




"La vicinanza alle reti di distribuzione, la disponibilità, tempestività e trasparenza delle informazioni fornite ai collocatori costituiscono il livello di supporto necessario ai financial advisor per una migliore conoscenza non solo delle caratteristiche dei prodotti ma anche del modo migliore per promuoverne il collocamento in una logica di portafoglio e di consulenza che rappresenta

la modalità prevalente di distribuzione delle reti in Italia".




"L'offerta di Amundi - afferma Paolo Proli, responsabile Third Parties Distribution di Amundi Sgr - ci consente di distinguerci dai concorrenti sia per gli ottimi risultati in termini di perfomance relativa sia per l'approccio di gestione diverso e complementare rispetto ai nostri principali competitor rendendoci distintivi, ma complementari allo stesso tempo, nella gamma di prodotti a disposizione delle nostre reti di collocamento".




Particolare attenzione verrà posta all'attività di formazione, nella quale Acquati ha maturato una profonda conoscenza ed esperienza con più di 3 mila ore di aula. "Ritengo indispensabile che si instauri con le reti di vendita un rapporto capace non solo di spiegare le caratteristiche dei nostri prodotti ma anche di comprendere i loro nuovi bisogni, sviluppando ed adeguando prima e offrendo poi non solo strumenti ma soluzioni di investimento che soddisfino le loro esigenze e quelle del loro mercato di riferimento" sottolinea Stefano Acquati.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA