Amundi SGR: fino al 22 agosto in sottoscrizione il fondo Amundi Diversificazione Attiva 2018 DUE

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 08/07/2013 - 10:49

Dopo il lancio sul mercato italiano di Amundi Diversificazione Attiva 2018, Amundi Sgr propone Amundi Diversificazione Attiva 2018 DUE, un prodotto con le medesime caratteristiche: un fondo flessibile a gestione attiva con una durata dell'investimento predefinita di cinque anni e un profilo di rischio pari a 5 (in una scala crescente da 1 a 7). Il rischio del portafoglio è ottimizzato in funzione della durata residua della strategia di investimento (fissata al 31 agosto 2018).




Amundi Diversificazione Attiva 2018 DUE è sottoscrivibile sino al 22 agosto 2013 in esclusiva attraverso i 904 sportelli delle banche del Gruppo Cariparma Crédit Agricole: Cariparma, Banca Popolare FriulAdria e Carispezia.




Il fondo Amundi Diversificazione Attiva 2018 DUE potrà investire in un ampio universo di strumenti finanziari, tra cui azioni (per un massimo del 70%), obbligazioni (per un massimo del 100%), strumenti collegati al rendimento di commodity e liquidità (per un massimo del 30%).




"Il lancio di Amundi Diversificazione Attiva 2018 e Amundi Diversificazione Attiva 2018 DUE è stato pensato per chi desidera un prodotto flessibile con un orizzonte temporale di medio periodo, una strategia basata su tale orizzonte e un'ampia diversificazione di portafoglio", ha evidenziato Gabriele Tavazzani, Condirettore Generale e Responsabile Commerciale e Marketing di Amundi Sgr.




"Poiché le decisioni di investimento dei clienti sono spesso condizionate dall'emotività, i risparmiatori tendono ad investire sulla base dei rendimenti passati, senza rispettare il corretto orizzonte temporale di investimento consigliato: magari preoccupandosi dei risultati negativi di breve periodo, disinvestono molto spesso nei momenti peggiori di mercato", ha aggiunto il manager della società di gestione di matrice francese, specificando come "Amundi Diversificazione Attiva 2018 DUE consente di allineare l'orizzonte temporale del gestore con quello del cliente mediante una gestione che prevede un consolidamento dei risultati positivi ottenuti nel tempo, un controllo e una ottimizzazione del rischio di portafoglio in funzione della durata residua della strategia. In questo modo il periodo dell'investimento del cliente e della gestione coincidono".




Gestione dinamica

Il fondo mira a realizzare la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale di 5 anni nel rispetto di un budget di rischio predefinito, variabile da alto a medio alto in funzione della durata residua dell'Orizzonte di investimento e dei rendimenti conseguiti. La strategia di investimento adottata è di tipo attivo. L'allocazione del portafoglio è, infatti, costruita in funzione degli scenari macro-economici, dato il livello di volatilità predefinito. In questo modo il bilanciamento dell'esposizione alle singole asset class del portafoglio consente un andamento della performance stabile e meno dipendente dall'andamento di un singolo mercato.




Consolidamento dei risultati

Durante la vita del fondo, i rendimenti positivi realizzati vengono investiti in titoli obbligazionari con rating almeno pari a "investment grade" (al momento dell'investimento) in modo da proteggere i guadagni maturati dal fondo fino a quel momento. I titoli acquistati sono mantenuti nel portafoglio fino al termine dell'orizzonte di investimento ovvero, se ritenuto opportuno per il contenimento del rischio o l'incremento della redditività attesa, sostituiti con titoli obbligazionari con vita residua coerente con la politica di investimento del fondo (tecnica buy-and-hold).




"In un contesto economico caratterizzato da rendimenti nominali prossimi allo zero, il potere di acquisto è seriamente minacciato se non si investe in prodotti capaci di generare performance", sostiene Simone Facchinato, Direttore Investimenti di Amundi Sgr, ricordando che "Amundi Diversificazione Attiva 2018 DUE è gestito proprio per poter offrire rendimenti in diversi contesti di mercato. Grazie ad un approccio flessibile e globale, investiamo sui mercati senza limiti geografici, ossia là dove vediamo delle opportunità, senza mai concentrare il rischio".
COMMENTA LA NOTIZIA