1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Amplifon: utile netto scende del 68,5% a 4,3 milioni nel I semestre, stabili i ricavi

QUOTAZIONI Amplifon
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Amplifon ha chiuso il primo semestre del 2013 con un utile netto in calo del 68,5% a 4,3 milioni di euro rispetto ai 13,6 milioni registrati nell’analogo periodo dell’anno scorso. Sul risultato, ha spiegato la società, hanno impattato anche i 6,8 milioni di maggiori oneri finanziari conseguenti al rimborso anticipato del prestito bancario reso possibile dall’emissione a luglio di un Eurobond per 275 milioni di euro.

In lieve crescita (+0,4%, +1,3% a cambi costanti) i ricavi consolidati che sono stati pari a 409,2 milioni di euro cotro i 407,4 milioni di dodici mesi fa. In flessione dell’11,2% il margine operativo lordo (Ebitda) ammontato a 55,3 milioni di euro dai precedenti 62,3 milioni mentre il risultato operativo (Ebit) si è attestato a 32,1 milioni, in diminuzione del 18,8% dai 39,5 milioni dei primi sei mesi del 2012. L’indebitamento finanziario netto è stato di 313,2 milioni, sostanzialmente in linea rispetto ai 305,8 milioni di fine 2012 e in sensibile diminuzione dai 352,8 milioni al 30 giugno 2012.

“Chiudiamo con soddisfazione la prima metà dell’anno, con il fatturato in crescita e una buona tenuta del business, anche in Europa”, ha commentato Franco Moscetti, amministratore delegato del gruppo Amplifon. “La nostra strategia di diversificazione geografica e le azioni commerciali messe in atto, che continuiamo a perseguire con determinazione in tutto il mondo, stanno dando i loro frutti “, ha aggiunto. “Il continuo apprezzamento del nostro modello di business da parte degli investitori istituzionali è confermato dal successo delle operazioni recentemente portate a termine sul mercato dei capitali, che testimonia la forte credibilità di cui il gruppo Amplifon gode sia in Italia che all’estero”.