1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Amga scalda i motori in vista del gemellaggio con Aem To

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Amga scalda i motori sul listino. Il titolo della ex municipalizzata genovese segna un rialzo dello 0,56%, scambiando a quota 1,428 euro. Il conto alla rovescia per le nozze Amga e Aem Torino sembra essere proprio iniziato. “Abbiamo dato ieri l’incarico alla Mc Kinsey per studiare il progetto industriale di una fusione tra le due aziende. Il verdetto è atteso fra quattro settimane”, ha spiegato a Spystocks qualche giorno fa Alberto Ghio, assessore alle aziende speciali di Genova. Spetterà dunque alla società di consulenza individuare punti di forza e di debolezza. Ad ogni modo se il matrimonio dovesse concretizzarsi, nascerebbe un polo del Nord-Ovest fortemente competitivo sul fronte del mercato dei servizi. Dal momento che la chiave di volta della fusione sarebbe la grande complementarietà delle attività: l’asse genovese è forte nel campo dell’acqua e gas, quello torinese invece altrettanto competitivo nell’energia. “Se tutto procede come pensiamo, entro anno ci sarà l’accordo e nei primi mesi 2005 entreremo nella fase operativa”, anticipa Ghio. Appuntamento a metà dicembre.