1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Amga: Ghio, “pausa di riflessione con Aem Torino”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Che non fosse una passeggiata la strada per la fusione Aem Torino e Amga era noto fin dall’inizio. E adesso come una normale liason che si rispetti salta fuori anche la pausa di riflessione. “Siamo in pausa di riflessione per riprendere il percorso verso la fusione”, dice a Finanza.com l’assessore alle aziende speciali di Genova, Alberto Ghio. “Le difficoltà vertono sulla definizione del concambio, da cui deriva anche la definizione del ruolo di Amga all’interno del gruppo derivante dalla fusione”, spiega l’assessore, ricordando che la fusione deve avvenire nel rispetto della reciproca pareticità. “Riconosciamo che Aem Torino ha una maggiore capitalizzazione: questo glielo riconosciamo nelle valutazioni. Ma non possiamo accettare una valutazione così differente dalla nostra”, aggiunge. Gli advisor che seguono Amga e Aem Torino sono arrivati a valutazioni che si differenziano di circa 28-30 milioni di euro. “Ad oggi resta ferma comunque la nostra volontà di esplorare soluzioni per la buona riuscita dell’operazione di fusione”, conclude. Oggi inoltre voci di Borsa sostengono che Amga sia in pole position per aggiudicarsi il 49% di Sie, la società che ha in gestione il servizio idrico per la Provincia di Catania. “Il parere tecnico è stato positivo, ma ci vorranno almeno quindici-venti giorni per sapere gli sviluppi di questa gara”, frena Ghio.