1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Amga, fusione tra controllate porta alla nascita di Mediterranea delle acque

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I cda di Genova Acque, Acqua Italia, ADFG e Nicolay hanno approvato ieri il progetto di fusione per incorporazione di Genova Acque, Acqua Italia Spa, Acquedotto De Ferrari Galliera in Acquedotto Nicolay che porterà alla costituzione di una unica società per la gestione del Servizio Idrico Integrato (SII) nell’ATO Genovese denominata “Mediterranea delle acque”. La capogruppo Amga ha preso atto dell’integrazione che consentirà di realizzare “rilevanti sinergie sia sul piano della qualità del servizio (con migliore e più efficiente gestione delle risorse idriche), organizzativo (mediante l’unificazione delle strutture societarie ed operative) ed economico (conseguente alle economie di scala ed alla remunerazione degli investimenti riconosciuti nel Piano d’Ambito)”. L’entità risultante dalla fusione potrà registrare inizialmente un volume di ricavi pari a circa 110 milioni di euro ed un ebitda di circa 40 milioni.