Amga: per Centrosim sara' prossima pedina a muovere sullo scacchiere utilities

Inviato da Redazione il Lun, 04/07/2005 - 11:48
Quotazione: AMGA
Effetto domino nel settore delle municipalizzate. Lo prevedono gli analisti di Centrosim nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. "La vicenda Aem-EdF-Edison ha chiaramente dato una scossa a tutto il settore utilities, portando alla ribalta la necessità per gli operatori di prevenire ad aggregazioni, un processo indispensabile per operare in modo più efficiente all'interno di un mercato sempre più competitivo e sempre più di larga scala". Esordiscono così gli analisti della prestigiosa sim. "Come già visto nel caso Hera-Meta, ove la fusione è stata raggiunta in tempi molto rapidi, questa situazione potrebbe accelerare la conclusione del deal anche fra Aet ed Amga, che dovrebbe comunque arrivare entro fine anno", è la tesi degli esperti. "Il rapporto di concambio atteso è rivisto a 1,17 euro, leggermente rettificato rispetto all'1,18 euro precedente per via dello stacco del dividendo da 4,1 centesimi di euro su Aet. Questo è sostanzialmente in linea con l'attuale rapporto fra i prezzi di mercato ed implica un potenziale upside sostanzialmente equivalente per i due titoli, intorno al 24%", concludono a Centrosim. Rating buy (titolo da acquistare) confermato su Amga con target price a 2,2 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
rokka scrive...
vulcanetto scrive...
sese scrive...
peppy scrive...
budok74 scrive...