1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

American Express Bank: rischio recessione alto, entro 12 mesi mkt azionario dovrebbe risollevarsi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rischio recessione sempre più alto per gli Stati Uniti. Gli strategist di American Express Bank nella loro monthly asset allocation di febbraio rimarcano come l’allentamento della politica monetaria da parte della Fed dovrebbe comunque limitare l’eventuale crisi. “La crescita globale è in fase di rallentamento, ma il resto del mondo dovrebbe essere in grado di evitare la recessione, riducendo l’inflazione e mantenendo bassi i tassi”, si legge nello studio di American Express Bank che ritiene che nel 2008 i titoli azionari finiranno per sovraperformare quelli obbligazionari, “ma è opportuno mantenere un’esposizione al rischio limitata a breve termine e preservare la diversificazione”. I maggiori mercati azionari sono infatti esposti al forte rischio di entrare in una fase ribassista con titoli in calo di oltre il 20% rispetto al loro picco massimo. “L’allentamento della politica monetaria statunitense, bilanci societari solidi e valutazioni ragionevoli dovrebbero garantire che un eventuale mercato al ribasso sia lieve e di breve durata, piuttosto che lungo e significativo (come nei periodi 1973-74 e 2000-02)”, è la previsione della casa d’affari usa che ritiene che nell’arco di 12 mesi la congiuntura economica e gli utili statunitensi dovrebbero registrare un miglioramento e le azioni dovrebbero risalire, anche se da livelli probabilmente più bassi degli attuali.