1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

American Express Bank: in Europa valutazioni equity a livelli interessanti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Come mettono in evidenza gli analisti di American Express Bank – Amex asset management solutions nella Market View & Monthly Asset Allocation di gennaio, dopo il rally inizialmente registrato nel mese di dicembre, i principali mercati azionari hanno subito perdite fino a toccare i livelli minimi degli ultimi dieci mesi a causa dei timori legati al rischio di una recessione negli Stati Uniti e al caro petrolio. In tale contesto si è verificata una ripresa della volatilità, sebbene essa non abbia raggiunto i massimi toccati in agosto e novembre. “La probabile debolezza dei dati economici Usa nei prossimi mesi – azzardano gli analisti di American Express Bank – manterrà la volatilità a livelli elevati. È probabile che i dati sugli utili nel quarto trimestre 2007 siano negativi, mentre le aspettative sugli utili per il 2008 paiono decisamente eccessive. Considerando i dati economici e gli utili deludenti, è probabile che nei prossimi mesi il mercato azionario Usa attraversi una fase di diffi coltà. Ad ogni modo, i bilanci societari sono generalmente buoni, la maggior parte delle aziende riesce ancora ad accedere a finanziamenti relativamente convenienti e i tagli dei tassi da parte della Fed dovrebbero limitare ulteriori tendenze al ribasso. Entro i prossimi 12 mesi, la congiuntura economica e gli utili dovrebbero registrare un miglioramento”. E che dire dei listini del Vecchio continente e di quelli del Paese del sol Levante? “In Europa e Giappone – spiegano da American Express Bank – le valutazioni azionarie stanno raggiungendo livelli interessanti e la costante crescita economica dovrebbe sostenere gli utili societari. Comunque, è probabile che, ancora per qualche tempo, le azioni di questi mercati seguano quelle Usa”.