Ambrosetti: Tremonti, si ai dazi contro le utopie europee

Inviato da Redazione il Sab, 12/03/2005 - 21:26
Il tema dei dazi alle importazioni dalla Cina è stato al centro dei colloqui fra la stampa e i relatori intervenuti oggi a Cernobbio al Workshop Ambrosetti. Secondo l'ex ministro dell'economia Giulio Tremonti quello dei dazi è un modo, non il solo, per evitare un problema nato dalla scelta irresponsabile dell'Europa di aprirsi a una competizione con Paesi che non applicano le sue stesse regole. Tremonti ha quindi ribadito che l'Unione Europea ha intensificato eccessivamente la regulation, radicalizzando la regolamentazione antitrust e quella sugli aiuti di stato. Sempre a giudizio di Tremonti a queste condizioni "si impone alle imprese europee di correre una gara portando uno zaino pieno di sassi", per questo "la Ue dovrebbe rinunciare a un po' di utopia". Di diverso avviso il responsabile economico della Margherità nonché ex ministro per le Politiche Comunitarie, Enrico Letta, che si è detto fiducioso delle proposte che saranno avanzate dal commissario europeo Mandelsson e convinto della necessità di aprire l'economia piuttosto che di procedere a una sua chiusura.
COMMENTA LA NOTIZIA