1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Amazon: il target price che assegna al titolo un margine di rialzo del 40%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il margine di rialzo del titolo Amazon è di ben +40%. E’ quanto afferma Michael Pachter, analista di Wedbush Securities, che assegna al titolo un target price di $1.250, il più alto tra quelli che sono stati assegnati da 46 analisti intervistati da FactSet.

Pachter motiva la fiducia con le aspettative di una “crescita degli utili notevole”. L’obiettivo sul prezzo, che è stato rivisto dal precedente $900, è superiore precisamente del 39% rispetto al valore di chiusura delle contrattazioni di venerdì scorso, a quota $898,53.

L’upgrade dell’analista ha portato il titolo a balzare fino a $909 prima dell’avvio di Wall Street, poco al di sotto della chiusura record di $909,28 testata lo scorso 5 aprile. Così Pachter, in una nota ai clienti:

“Amazon sembra focalizzata sulla crescita dei profitti su base annua (con una volatilità attesa su base trimestrale), che noi riteniamo continuerà, visto che l’azienda investe sulla crescita. Amazon Web Services dovrebbe essere il motore di tale crescita, con la rapida espansione dei suoi margini lordi e operativi”,

Pachter ha precisato che l’espansione dei margini potrebbe essere tuttavia limitata dalla spesa sui contenuti video e dall’espansione sui mercati internazionali.

Un ulteriore assist ad Amazon è arrivato anche da Heath Terry, analista di Goldman Sachs, che ha rivisto al rialzo il target sul prezzo a $1.100 da $1.000, motivando l’upgrade con le aspettative di un’accelerazione del fatturato.

Amazon comunicherà i propri risultati di bilancio giovedì 27 aprile. Il titolo ha guadagnato il 20% dall’inizio dell’anno, a fronte del +4,9% dell’indice S&P 500.

Alle 16 circa ora italiana, Amazon sale dello 0,90%, a $906,27.

Focus anche sulle indiscrezioni del Wall Street Journal, secondo cui Amazon starebbe lavorando sulla tecnologia della guida autonoma  per migliorare la logistica e il trasporto degli acquisti.