Alstom soffre a Parigi dopo il downgrade di Morgan Stanley

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 20/01/2010 - 12:36
Quotazione: ALSTOM
Seduta nervosa per Alstom dopo la bocciatura di Morgan Stanley. L'azione del gruppo energetico e dei trasporti francese cede circa il 2%, scambiando a 51,65 euro. All'indomani delle vendite trimestrali inferiori alle attese del mercato, l'ufficio studi della banca americana ha tagliato la raccomandazione a "equal-weight" da "overweight" su Alstom, con un target price invariato a 57 euro. Secondo gli esperti l'Europa occidentale rimarrà in una situazione di sovraccapacità nei prossimi 3-4 anni, e il fatto che il Vecchio continente rappresenti ancora metà delle vendite di Alstom, fa pensare che una ripresa degli ordini non è plausibile fino alle fine del 2011 o all'inizio del 2012. "L'unica via grazie alla quale vediamo una rapida ripresa degli ordini è se Alstom e i suoi competitor tagliano i prezzi in maniera aggressiva".
COMMENTA LA NOTIZIA
tetozc scrive...
tetozc scrive...
peaad scrive...