FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Clima da grandi occasioni, con il presidente Nicolas Sarkozy, per la presentazione ufficiale ieri a La Rochelle dell’AGV, automotrice realizzata dal gruppo francese Alstom. Il treno dei record – come è stato definito da molti – per la sua velocità, leggerezza, risparmio energetico e innovazione. In esercizio sarà in grado di toccare i 360 chilometri orari, rappresenta la quarta generazione che manderà in pensione il parco dei TGV delle ferrovie transalpine. Questo treno del futuro entrerà in servizio a partire dal 2011 e riguarderà da vicino anche l’Italia. Perché il Bel Paese, oltre a contribuire all’assemblaggio, è anche il primo cliente. NTV (Nuovo trasporto viaggiatori) la priva compagnia ferroviaria privata creata dal presidente di Confindustria, Luca di Montezemolo, ha già ordinato 25 convogli con un investimento di 650 milioni di euro.