Alluminio: Goldman Sachs respinge le accuse, Metro non sta riducendo l'offerta

Inviato da Luca Fiore il Mar, 23/07/2013 - 18:34
Goldman Sachs ha emesso una nota per rispedire al mittente le accuse che hanno coinvolto la divisione che gestisce i magazzini delle commodity, la Metro International Trade Services.

"Gli organi di stampa hanno scorrettamente accusato Metro di voler ridurre deliberatamente l'alluminio sul mercato ed hanno erroneamente affermato che la società sposta alluminio da un magazzino ad un altro al fine di incrementare i guadagni per la custodia", si legge nel comunicato emesso dalla banca newyorkese.

Nei magazzini Metro, secondo i dati diffusi da Goldman, sono stoccate solo 1,5 milioni di tonnellate di alluminio, "contro una produzione annua di 48 milioni", e "circa il 95% dell'alluminio utilizzato dall'industria manifatturiera non passa per il sistema di stoccaggio del London Metal Exchange".
COMMENTA LA NOTIZIA