1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alleanza, valore nuova produzione 2005 +18,7% a 220,5 milioni

QUOTAZIONI Allianz
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Alleanza Assicurazioni S.p.A. ha approvato la relazione sulla gestione dell’esercizio 2005, che adotta i nuovi principi contabili internazionali Ias/Ifrs. L’utile netto consolidato è ammontato a 384,5 milioni (+2,9% sui 373,8 milioni del 2004), appena sopra il limite massimo dell’intervallo di 336-384 milioni che costituiva l’obiettivo fissato per il 2005. Il valore della nuova produzione ha raggiunto i 220,5 milioni, in crescita del 18,7% rispetto al 2004 (185,8 milioni) e oltre l’obiettivo compreso nell’intervallo di 205-215 milioni di euro. I premi lordi contabilizzati sono ammontati a 10.785,1 milioni, contro gli 8.662,2 dell’esercizio 2004, con un incremento del 24,5%. La nuova produzione ha raggiunto 8.546,4 milioni (+32,9%). Le somme pagate agli assicurati sono state pari a 6.303,8 milioni (4.015,9 milioni al 31 dicembre del 2004); il saldo include 580 milioni di riscatti relativi a un prodotto con opzione di reinvestimento, integralmente esercitata. Le spese di gestione al lordo del contratto di riassicurazione sono ammontate a 683,9 milioni (586,2 milioni nell’esercizio 2004, con un miglioramento del 16,7%). L’incremento, come si apprende da una nota stampa diramata dalla controllata di Generali, è dovuto alla variazione delle provvigioni e delle altre componenti variabili collegate all’effettivo sviluppo dell’attività commerciale tanto della rete agenziale quanto di Intesa Vita. I proventi da investimenti sono ammontati a 1.797,3 milioni (1.562,6 milioni al 31.12.2004, +15%), in larga misura retrocessi ai sottoscrittori. Le riserve tecniche complessive sono state pari a 46.346,3 milioni (40.936,8 milioni al 31 dicembre del 2004, +13,2%).