1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alleanza ancora tra i maggiori cali dell’S&P, debole anche Generali

QUOTAZIONI Allianz
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo l’annuncio di ieri che è allo studio una fusione per incorporazione di Alleanza in Generali i due titoli diretti interessati sull’S&P/Mib di Piazza Affari continuano il cammino al ribasso. In particolare, il titolo della compagnia attiva nel ramo Vita si colloca tra le peggiori performance dell’indice delle blue chip, dopo che ieri aveva chiuso come maglia nera con un calo di oltre 8 punti percentuali. Al momento Alleanza cede infatti sul campo il 4,65% attestandosi a 4,765 euro mentre le azioni del gruppo del Leone scivolano di un più contenuto 1,94% andandosi a posizionare a 13,66 euro. Gli analisti di Citi, intanto, in una nota pubblicata questa mattina si schierano contro il matrimonio, mettendo soprattutto in dubbio il timing con cui Generali si appresta a mettere in pratica l’operazione, timing che ad ottobre ad esempio sarebbe stato decisamente più vantaggioso per il gruppo triestino. Il consiglio è dunque quello di mantenere le distanze, almeno per il momento, dalle azioni del Leone. Non solo, ma gli esperti di Citi ritengono che sarebbe meglio stare alla larga anche dai titoli Alleanza. Il motivo è che “lo swap potenziale con ogni probabilità non offrirà un premio significativo rispetto alle attuali quotazioni di Borsa”.