Alleanza ancora desta, gli operatori la preferiscono a Generali

Inviato da Redazione il Lun, 20/12/2004 - 10:39
Alleanza illumina il listino. Il titolo della compagnia assicurativa segna un rialzo dell'1,01% a quota 9,91 euro. Nelle sale operative la storia dela fusione con Generali tiene ancora banco. Tanto che oggi "sarebbe in atto uno switch da Generali ad Alleanza. In base allo spread Alleanza ha più upside per salire", dicono i trader. Un operatore sottolinea che "giovedì il mercato aveva calcolato anche i concambi: due azioni Alleanza, ogni Generali. In base a questi calcoli Alleanza sarebbe dovuta valere circa 12,20 euro. E in effetti il titolo venerdì ha toccato quota 10 euro sull'onda della speculazione, per poi sgonfiarsi in chiusura dopo la smentita da parte di Generali". La miccia che ha acceso le scommesse è stata la notizia di Generali salita in Alleanza poco sopra il 50% dal 49,4% secondo gli ultimi aggiornamenti Consob. Il Leone di Trieste ha fatto sapere che non prevede al momento ulteriori acquisti di titoli della controllata. Lo ha detto una portavoce della compagnia, precisando così che il superamento della quota di maggioranza non prelude a un successivo aumento della partecipazione.
COMMENTA LA NOTIZIA