1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alle stelle Autostrade e Autogrill, giu’ SanPaolo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno del listino delle 30 blue chip milanesi, i maggiori rialzi sono stati quelli dei titoli delle società che fanno capo alla famiglia Benetton, Autogrill e Autostrade. In particolare, quest’ultima è stata la vera stella del listino, archiviando la sessione al di sopra di quota 14 euro, con un rialzo di oltre il 6% e volumi record. A spingere Autostrade è stato in primis il via libera del Senato agli investimenti aggiuntivi da 4,7 miliardi e all’adeguamento delle tariffe autostradali a partire dal primo luglio prossimo. La seconda migliore performance del Mib30 è stata quella di Autogrill, che ha tratto spunto da rinnovati rumors circa l’imminente cessione della quota del 56,7% detenuta dalla famiglia Benetton tramite Edizione Holding. Sugli scudi anche il titolo Luxottica Group. In spolvero Eni, nel giorno in cui la società ha incontrato la comunità finanziaria per comunicare i risultati preliminari relativi al 2003. Il gruppo del cane a sei zampe ha chiuso il 2003 con un utile netto consolidato di 5,585 miliardi, in aumento del 21,6% rispetto al 2002. Per contro, le flessioni più intense sono state quelle di Capitalia, su cui è scattato il profit taking dopo i recenti rialzi, di Banca Mps, che ha continuato a scontare il clima pesante a livello giudiziario, e di SanPaolo Imi, che non è stata in grado di beneficiare del giudizio positivo giunto dagli analisti di Credit Suisse First Boston. A due velocità i titoli telefonici, con Tim leggermente in territorio negativo e Telecom Italia leggermente in positivo. Gli analisti di Merrill Lynch ritengono che entro qualche anno Telecom Italia potrebbe acquisire il pieno controllo di Tim, asset chiave, nonché fonte di reddito.