Alla conquista dell'oro nero in Nigeria: Cnooc lancia il guanto di sfida alle major petrolifere

Inviato da Micaela Osella il Mar, 29/09/2009 - 12:15
Quotazione: ROYAL DUTCH SHELL
Quotazione: TOTAL
Quotazione: CHEVRON TEXACO
China National Offshore (CNOOC), la società petrolifera cinese specializzata nell'esplorazione/produzione di idrocarburi offshore, ha intavolato trattative con la Nigeria per acquisire partecipazioni in alcuni blocchi tra i più ricchi di petrolio al mondo nel paese africano. L'indiscrezione è riportata dal Financial Times. Secondo quanto ricostruito dal quotidiano della City se i colloqui andranno a buon fine, Pechino entrerà direttamente in competizione con le major dell'oro nero, Shell, Chevron, Total e ExxonMobil. Sedici sono le licenze da assegnare. L'obiettivo di Cnooc è quello di acquisire 6 miliardi di barili di greggio. I dettagli delle trattative non sono noti. Yang Hua, presidente di CNOOC Ltd, non ha voluto rilasciare alcun commento.
COMMENTA LA NOTIZIA