1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia: Veltroni, “Se c’è guerra tra Milano e Roma la compagnia morirà”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Basta dualismi Milano-Roma o il Paese va allo sfascio”. Si sfoga così Walter Veltroni, sindaco di Roma, dalle colonne di La Repubblica a proposito dell’Alitalia e della questione settentrionale che il vice premier Francesco Rutelli col suo ventilato piano di salvataggio per la compagnia ha riacceso la miccia delle polemiche. Veltroni invoca “l’intelligenza complessiva delle cose”, usando non a caso un’espressione dell’ex arcivescovo di Milano, Carlo Maria Martini. “Se si continua a ragionare così sa che cosa succede? Che questo Paese va per aria. Non esiste una questione di Milano, di Roma, di Venezia, di Fiumicino e di Malpensa. Non esiste neanche su queste basi una questione settentrionale. Esiste soltanto un’unica grande questione nazionale”, spiega Veltroni in un passaggio dell’intervista. “Dico”, riprende ancora, “che se si fa la guerra tra Malpensa e Fiumicino la sola vittima sarà l’Alitalia”.