1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia, va in scena il salvataggio del savataggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Che la situazione della compagnia di bandiera italiana sia complicata è cosa nota, che l’andamento delle quotazioni del petrolio non sia stato certo un aiuto è un’altra cosa nota, che il piano di salvataggio di Alitalia necessitasse esso stesso di essere salvato, questa è una novità assoluta. E ieri, a Palazzo Chigi, è toccato a Gianni Letta tentare l’impresa presentando ai rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil un decreto sui requisiti di sistema che porterebbe nelle casse di Alitalia fino a 80 milioni di euro. Gianni Letta ha anche sondato la disponibilità ad ulteriori sacrifici da parte dei sindacati ricevendone risposte negative. “I lavoratori hanno già fatto la loro parte” ha dichiarato la Uil. “E’ il solito gioco del cerino” ha rincarato Nicoletta Rocchi della Cgil. E anche sul fronte del decreto sui requisiti di sistema le opposizioni non sono poche. In particolare da parte di Assoaeroporti che, sul taglio previsto alle tariffe aeroportuali è ben decisa ad arrivare, se necessario, alla Corte di giustizia europea. Oggi Gianni Letta proseguirà nelle sue fatiche incontrando Enav e aeroporti.