1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia, tornano a fioccare gli acquisti dopo parole Profumo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Continua l’altalena in Borsa di Alitalia che nel primo pomeriggio si è riportata in area 1,10 euro in progresso di oltre 2 punti percentuali dopo che in mattinata arrancava nelle posizioni di coda dell’S&P/Mib in flessione di oltre 1 punto percentuale. A ridare fiato al titolo della Magliana le dichiarazioni rilasciate a metà giornata da Alessandro Profumo, numero uno di Unicredit, che attraverso Ubm risulta tra gli 11 pretendenti a rilevare la quota di Alitalia messa in vendita dal Tesoro. L’amministratore delegato dell’istituto di piazza Cordusio ha precisato che la manifestazione di interesse presenta da Ubm non vuol dire che la sua banca investirà direttamente per rilevare la compagnia di bandiera ma che sta operando per conto di clienti. Profumo non si è sbottonato sul nome dei clienti, rimarcando come Unicredit faccia investment banking e pertanto dovrebbe agire da semplice advisor. Intanto si avvicina il giorno dell’assemblea di Alitalia chiamata a nominare il nuovo cda, e si fa avanti l’ipotesi di un “traghettatore” al posto di Giancarlo Cimoli fino a quando il processo di cessione non sarà ultimato.