1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia torna ad alta quota grazie allo zampino di Db

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Riparte la corsa al rialzo di questo primo scorcio di 2006 da parte di Alitalia che in quest’ultima seduta settimanale si sta mettendo in luce tra le mid cap. Attualmente il titolo della compagnia di bandiera fa segnare un rialzo di circa 2 punti percentuali a quota 1,238 euro dopo aver toccato nell’intraday un massimo a quota 1,258 euro. A dare nuova linfa al titolo del gruppo guidato da Giancarlo Cimoli, che da inizio anno è salito di oltre 30 punti percentuali, è stata la promozione arrivata dagli analisti di Deutsche Bank che hanno reiterato la raccomandazione buy portando il prezzo obiettivo a quota 1,43 euro dai precedenti 1,32. Per gli analisti della banca d’affari tedesca i conti 2005 dovrebbero mostrare un buon progresso sul fronte dei costi, soprattutto in riferimento agli approvvigionamenti e ai costi del personale. Le stime di DB vedono l’Ebit in rosso per 149,5 milioni a fronte di una previsione media negativa per 185 milioni e di una guidance negativa per 200 milioni. Per Deutsche è da ritenersi raggiungibile l’obiettivo di ritorno all’utile per il 2006.