1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia strizza l’occhio ad Air France

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Alitalia e la speculazione è forse questa l’accoppiata vincente per far distogliere l’attenzione degli investitori di Piazza Affari dai timori che l’onda lunga dei mutui Usa subprime possa infrangersi nella City milanese. Anche oggi il principale quotidiano economico del Paese, Il Sole 24 Ore, si diverte a ventilare di ammiccamenti tra Air France-Klm e l’Alitalia. Al di là delle smentite di rigore – nessun contatto con l’aerolinea di Spinetta, ma ordinari incontri per l’alleanza SkyTeam hanno tuonato da via della Magliana – contano i fatti, non le parole. E ieri le grandi manovre per la privatizzazione sarebbero state “avvistate” a Roma: una folta delegazione di manager francesi avrebbe infatti incontrato il direttore strategie e alleanze della Magliana, Piero Ceschia. I possibili partner restano numerosi, ma la compagnia di Parigi sembra essere la favorita. Anche perché il piano delle polemiche firmato Maurizio Prato non farebbe altro che andare nella direzione chiesta da Parigi, dicono le malelingue. Le richieste di Spinetta erano chiare: nessuna Opa, ma l’acquisto tramite iniezione di liquidità nelle casse della società, tempi brevi e una terapia lacrime e sangue per non lasciare il cerino del riassetto in mano ai nuovi acquirenti. E così ecco che nel piano di Prato viene ridimensionata Malpensa e sono rafforzati i collegamenti punto a punto con l’Europa per strappare quote di mercato alle low-cost.