Alitalia: la squadra di Spinetta non si lascia spaventare dai conti salati

Inviato da Redazione il Ven, 01/02/2008 - 08:57
Non bastava una privatizzazione senza traguardo. L'ennesimo anno di rosso. Una crisi di governo. E un peggioramento dei conti che non permette altre fermate per Alitalia. Ci volevano anche le carte bollate di AirOne. Ce n'è abbastanza per scoraggiare i francesi di Air France-Klm. Invece Jean Cyril Spinetta va avanti, senza ripensamenti. E si prepara a versare nelle casse di Alitalia almeno 750 milioni di euro. Subito. Non appena sarà accettata dal Tesoro la sua offerta vincolante. Ma se la situazione dovesse precipitare, Air France - scrive oggi Il Messaggero - potrebbe correre in soccorso anche mettendo sul tavolo la garanzia per un prestito ponte. Sarebbe questo il paracadute che stanno studiando Alitalia e Air France se la compagnia di bandiera dovesse trovarsi a corto di liquidità prima del tempo.
COMMENTA LA NOTIZIA