Alitalia: sindacati di nuovo sul piede di guerra, nuovo sciopero in cantiere

Inviato da Redazione il Gio, 21/12/2006 - 08:23
Quotazione: ALITALIA
I sindacati di Alitalia sono di nuovo sul piede di guerra: si stanno preparando al blocco totale delle attività e a una manifestazione nazionale a Roma il 19 gennaio prossimo. Una nota unitaria delle sigle presenti presso la compagnia di bandiera spiega che "l'adesione convinta e pressoché totale allo sciopero del giorno 15 dicembre dimostra ancora una volta la tensione, la preoccupazione, la determinazione dei lavoratori Alitalia. Un segnale però che il Governo ad oggi non ha raccolto, dimostrando poca attenzione verso il mondo del lavoro oltre che la volontà di eludere gli impegni assunti a riguardo lo scorso 10 ottobre dal Presidente del Consiglio Prodi. L'assenza di confronto, ci induce a proseguire nel percorso di mobilitazione dei lavoratori". Nelle prossime ore, continua il comunicato, "il sindacato incalzerà il Governo per ottenere il confronto". A partire dai prossimi giorni saranno convocate nuove assemblee dei lavoratori e nuove iniziative di sensibilizzazione della opinione pubblica, delle forze politiche e dei livelli istituzionali. "Tutto ciò", affermano le organizzazioni di settore, "in preparazione del blocco di tutte le attività del Gruppo Alitalia e di una manifestazione nazionale che si terrà a Roma il 19 gennaio 2007. Auspichiamo un riscontro immediato in assenza del quale", conclude la nota, "il Governo si assumerà la responsabilità della paralisi delle attività aeree del paese che proseguirà fino alla risoluzione della vertenza".
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...