Alitalia, si materializza la cordata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La vicenda Alitalia torna sotto i riflettori. La cordata pronta a salvare la compagnia di bandiera italiana è apparsa. E secondo quanto riportato da Repubblica, il piano industriale, che potrebbe essere presentato da Corrado Passera, numero uno di Intesa Sanpaolo, al Tesoro entro una settimana, sarà pronto per il mese di settembre. Il dossier, che vede la presenza di una decina di imprenditori (tra i quali spiccano Benetton, Marcegaglia e Colaninno) stima investimenti per una cifra pari a 700 milioni di euro e il fallimento della società di via della Magliana con la modifica della Legge Marzano (quella che ha permesso il risanamento finanziario di Parmalat). Quella che nascerà, sarà una nuova Alitalia, più piccola e tutta italiana, integrata con AirOne di Carlo Toto. Questo piano prevede, tuttavia, anche il recupero dell’aeroporto di Malpensa, mentre gli esuberi del personale saranno compresi tra 4-5 mila.