1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia: Sea disponibile a valutare proposte governo, chiede rinegoziazione accordi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sea è disponibile a valutare proposte di definizione anche stragiudiziale della vertenza, a condizione che venga riconosciuto il danno che Sea stessa sta subendo per effetto degli inadempimenti di Alitalia e che si creino i presupposti di mercato per un nuovo sviluppo dell’aeroporto di Malpensa. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso dalla Sea per rispondere alla richiesta del Governo che ieri è tornato a chiedere il ritiro del ricorso presentato dalla società. “E’ certamente legittimo – spiega la Sea – che una compagnia aerea possa cambiare radicalmente le proprie strategie industriali, salvo che ciò accada, come nel caso di specie, in palese violazione di specifici accordi contrattuali”. “E’ indispensabile – prosegue la Sea – che il Governo, come più volte promesso, proceda a una rapida ed efficace rinegoziazione degli accordi bilaterali internazionali, tali da consentire un incremento dell’accessibilità diretta intercontinentale del Paese, una conseguente maggiore accessibilità intercontinentale di Malpensa e una parità di accesso intercontinentale fra Milano e Roma”.