1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Alitalia resta a bassa quota

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Alitalia resta a bassa quota. Il titolo della compagnia di bandiera si presenta al via delle contrattazioni nervosa e così scivola in ribasso dello 0,20% a quota 0,205 euro. Oggi continua la trattativa tra i vertici dell’azienda e i sindacati. “I problemi sono gravi e dobbiamo agire con rapidità”, ha affermato ieri Cimoli, presidente e amministratore delegato di Alitalia. Il piano di salvataggio dell’aerolinea, previsto dall’Ad, prevede tagli al personale. Ma al momento non è stato formalizzato il numero preciso degli esuberi. Secondo indiscrezioni di stampa sarebbero 6.150 le persone destinate a uscire dall’aerolinea di via della Magliana. Nel dettaglio 800 esuberi, tra 500 capicabina e 300 assistenti più gli stagionali, riguarderebbero il personale di volo mentre 5.000 il personale di terra. La società prontamente smentisce. “I dati ufficiali saranno forniti la prossima”, si legge nella nota di Alitalia.