Alitalia: raccolti 173 mln per aumento di capitale, tempo fino al 10 dicembre per coprire l'inoptato

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 28/11/2013 - 16:07
Alla chiusura dei termini per l'adesione, l'aumento di capitale di Alitalia ha raccolto adesioni per 173 milioni di euro dei 300 mln complessivi pianificati dal vettore italiano. Il termine per l'esercizio del diritto di opzione è scaduto ieri.
 
Alitalia ritiene che, tenuto conto anche degli impegni di sottoscrizione assunti nei suoi confronti, sussistano le condizioni affinché l'aumento di capitale sia interamente collocato e sottoscritto.
In una breve nota Alitalia rimarca come la cifra di 173 milioni di euro comprende sia le sottoscrizioni ricevute da soci sia i versamenti effettuati da Intesa Sanpaolo e da Unicredit a valere sulla garanzia di sottoscrizione da loro prestata.
 
A disertare l'aumento è stata Air France, attualmente socio al 25% di Alitalia, che ha ritenuto insufficienti le misure previste nella revisione del piano industriale del vettore italiano per quanto concerne la ristrutturazione del debito.
 
Tempo fino al 10 dicembre per coprire l'inoptato
Alitalia inoltre ha ricevuto, in conformità alla delibera di approvazione dell'aumento citato, riserve relative all'inoptato per quantità superiori a quelle disponibili. Tali riserve dovranno essere confermate nei prossimi giorni (non oltre il 10 dicembre prossimo) e le relative dichiarazioni di conferma dovranno essere accompagnate dal corrispondente pagamento.
Poste Italiane, in particolare, si è resa disponibile nelle scorse settimane a coprire l'inoptato per massimi 75 mln di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA