Alitalia prende quota in Borsa, Morgan Stanley la vede a 1,30 euro

Inviato da Micaela Osella il Lun, 05/06/2006 - 10:13
Quotazione: ALITALIA
Alitalia prende quota a Piazza Affari. Il titolo della compagnia di bandiera sale dell'1,32%, scambiando a quota 0,83 euro. Ad accendere l'attenzione attorno all'azione la speculazione. Jean-Cyril Spinetta, presidente e direttore generale di Air France-Klm, ha dichiarato nel fine settimana che una fusione con Alitalia resta l'obiettivo "ultimo" dell'accordo siglato fra le due compagnie aeree nel 2001, ma che al momento non è all'ordine del giorno. "L'obiettivo sancito dall'accordo è quello di una fusione tra le due compagnie, ma questo avverrà solo quando i consigli di amministrazione di Air France-Klm e Alitalia lo avranno deciso. Alitalia è impegnata in un profondo processo di risanamento e si dovrà aspettare che sia concluso per perfezionare la fusione", ha aggiunto Spinetta. Ma non solo. A far tenere alta l'attenzione sul titolo sono anche gli analisti di Morgan Stanley. Il broker ha tagliato il target di prezzo dell'azione dell'aerolinea italiana da 1,60 euro a 1,30 euro, confermando la raccomandazione al gradino overweight (sovrappesare). Come mai la sforbiciata al prezzo obiettivo? "Il nostro obiettivo di prezzo è stato aggiornato a causa delle perdite derivanti dal combustibile, (di riflesso al prezzo del petrolio ndr), e dello sciopero che ha caratterizzato il primo trimestre", rispondono nella nota gli esperti.
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...